Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Comune di Viterbo: nasce la mail per segnalare i disservizi

In Citta'
Font

VITERBO - Le condizioni della città non sono ottimali, sappiamo e vediamo erba in ogni bordo strada e ci sono continue segnalazioni, specie sui social. Spesso però la denuncia resta in quell'ambito. Da oggi i cittadini hanno uno strumento in più, la mail dedicata alle segnalazioni: servizialcittadino@comune.viterbo.it

Pin It

VITERBO - Le condizioni della città non sono ottimali, sappiamo e vediamo erba in ogni bordo strada e ci sono continue segnalazioni, specie sui social. Spesso però la denuncia resta in quell'ambito. Da oggi i cittadini hanno uno strumento in più, la mail dedicata alle segnalazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'annuncio questa mattina direttamente dalla pagina del sindaco Frontini, che pubblica una foto della via Casa di Rosa, prima e dopo lo sfalcio, e invita i cittadini a dare indicazioni: "Abbiamo iniziato i piccoli lavori di manutenzione d’urgenza. Ieri Via Casa di Rosa (foto), la rimozione dell’albero a Via Giuseppe di Vittorio a San Martino, iniziato il lavatoio di Via Signorelli.

Da oggi è attiva un’apposita mail, a disposizione dei cittadini, per segnalare disservizi di competenza comunale: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Nella segnalazione dei cittadini dovrà essere indicata la via in cui l’eventuale disservizio si verifica e possibilmente dovrà essere allegata una foto. Il comune di Viterbo prenderà in carico le varie istanze in base alle diverse priorità e nel rispetto di ruoli e competenze.

Vi preghiamo però di avere un po’ di pazienza - conclude la prima cittadina -: la città è piena di situazioni di abbandono e degrado, e non sarà possibile risolverle tutte in breve tempo, nonostante il nostro incessante impegno e la collaborazione fattiva del personale a cui va ancora una volta il mio grande grazie".

Proveremo a capire quante mail saranno inviate, se le lamentele resteranno sui social o se sarà utilizzato il sistema. In questo secondo caso, speriamo che il server sia molto capiente, perché in tutto il territorio comunale c'è davvero molto da fare.

T. P.