Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Acquapendente: weekend all'insegna della cultura

In Citta'
Font

ACQUAPENDENTE - Un fine settimana all'insegna della cultura quello in programma nella cittadina, si parte da un'iniziativa presso il museo mentre sabato sarà intitolata una via al  professor Ronca.

Pin It

Domani alle 17:30, presso il Museo della Città Civico e Diocesano, si terrà, a cura della Proloco, in collaborazione con il Comune di Acquapendente e l'associazione Archeo Acquapendente, la presentazione della collana "Giallo Archeologico", edita da Antiqua Res Edizioni.

L'evento 23 febbraio, patrocinato da Archeo e Medioevo, vedrà la partecipazione dell'autrice 𝗥𝗶𝘁𝗮 𝗖𝗼𝘀𝗲𝗻𝘁𝗶𝗻𝗼, di 𝗔𝗻𝗱𝗿𝗲𝗮𝘀 𝗠. 𝗦𝘁𝗲𝗶𝗻𝗲𝗿, direttore della rivista Archeo, dell'archeologo 𝗟𝘂𝗰𝗶𝗮𝗻𝗼 𝗙𝗿𝗮𝘇𝘇𝗼𝗻𝗲 e di 𝗖𝗮𝗿𝗹𝗼 𝗖𝗮𝘀𝗶, direttore della Fondazione Vulci. Al termine dell'incontro è prevista la visita guidata della mostra "𝗜𝗹 '𝟲𝟬𝟬 𝘂𝗻'𝗲𝘀𝗽𝗹𝗼𝘀𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗶 𝗰𝗼𝗹𝗼𝗿𝗶", allestita presso il Museo della Città, a cura di ArcheoAcquapendente.

Da sabato 24, Acquapendente avrà una nuova via dedicata ad Italo Ronca. Venuto a mancare Il 5 aprile del 2013, docente universitario, è stato sicuramente uno dei più acuti studiosi del mondo classico che la Tuscia possa vantare.

Ronca era nato ad Acquapendente il 16 dicembre 1936 e, dopo essere stato assistente presso la cattedra di Glottologia a Magonza, fu lettore di Lingua e Letteratura Italiana all'Università di Bonn, nello stesso studio e con il medesimo incarico già ricoperto da Luigi Pirandello. Divenne poi professore ordinario di Lingua e Letteratura Latina presso l'Università of South Africa a Pretoria, dal 1977 e, dal 1997, docente presso l'Università Pontificia Salesiana. L'appuntamento è alle 15:30, presso la piazza del Duomo per procedere all'inaugurazione della via e, successivamente, alle 16:30 al momento commemorativo previsto presso il Museo della Città Civico e Diocesano.