Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Il giorno del sindaco Sgarbi e di Palazzo Doebbing. Felice Casini (vicesindaco): "Oggi vince Sutri"

In Provincia
Font

SUTRI - Tornata la quiete politica, nella storica cittadina, apre il museo di Palazzo Doebbing. Oggi, 14 settembre, alle ore 17.00, l’inaugurazione alla presenza del Ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, mentre domani, sempre alle 17, la benedizione di S.E. Mons. Romano Rossi, che ha esplicitamente chiesto al sindaco Vittorio Sgarbi, di poter inaugurare la mostra il 15 settembre in occasione della festa di Santa Dolcissima. Sempre venerdì, alle 18.30, il concerto dell’Orchestra di Piazza Vittorio offerto dalla Fondazione Cultura e Arte per volontà del Prof. Avv. Emmanuele Francesco Maria Emanuele. L’ingresso è gratuito.

Pin It

Il 15 settembre, dalle ore 10.30, l’apertura ufficiale al pubblico, mentre alle 17.00 il Cardinale Dominique Mamberti, Prefetto del Supremo tribunale della Segnatura apostolica, persona molto vicina a Sua Santità Francesco, sarà ospite di Palazzo Doebbing.

"Oggi è uno di quei giorni che passerà alla storia, un giorno che racconteremo con emozione ai nostri figli, una data che rimarrà indelebile nei cuori dei sutrini. Oggi, 14 settembre apriamo le porte del museo di Palazzo Doebbing. Dobbiamo essere orgogliosi e fieri -  queste le parole del vice sindaco Felice Casini - : orgogliosi di aprire un polo museale tra i più belli d’Italia che si affaccia sul parco dell’antichissima città di Sutri e proprio questo connubio sarà cifra del rilancio turistico della nostra città.

Oggi dobbiamo essere fieri di essere sutrini, e come sutrini riscopriamo un palazzo per troppi anni chiuso, che oggi si presenta con una nuova veste al mondo. Un palazzo, per secoli sede vescovile che oggi grazie alle istituzioni laiche e religiose, grazie al lavoro svolto da vescovi, sindaci, parroci, amministratori e dipendenti comunali si vuole presentare al mondo come Museo di Palazzo Doebbing.

Oggi da vicesindaco sono orgoglioso, e commosso; con la nostra azione amministrativa in tre mesi abbiamo reso possibile quello che sembrava impossibile, ovvero inaugurare ed aprire le porte di questo nuovo polo museale, riducendo al minimo le spese sostenute dal comune, anzi grazie all’azione di Vittorio Sgarbi siamo riusciti ad intercettare risorse di privati, come il professor Emanuele Emmanuele, pronti a scommettere su Palazzo Doebbing e su Sutri.

Per realizzare un sogno bisogna essere prima di tutto dei sognatori, e noi sutrini grazie alla caparbietà e alla lungimiranza di Vittorio siamo riusciti a vedere il sogno diventare realtà.

Oggi non è il giorno della polemica non è il giorno dei dissidi interni, oggi è il giorno di Sutri, oggi non ci sono né vincitori né vinti - conclude il vicesindaco - oggi vince Sutri, pertanto invito tutti i miei concittadini a venire a palazzo Doebbing, e a lavororare tutti Insieme per la crescita turistica ed economica della nostra Antichissima Città".

Il museo prende il nome da Joseph Bernardo Doebbing, nato a Munster nel 1855. Nel 1874 prese i voti nel convento dei frati minori di Warendorf, alunno della provincia di Sassonia. Nel 1875, a causa dell’espulsione dei Francescani e dei Gesuiti dalla Ghelm Von Gloeden in dialogo con i dipinti di Roberto Ferri. Il dialogo sarà sotto l'insegna di "Kouros". Così come quello di Luigi Serafini e di Matteo Basilé nell'accostamento di "Icone" della natura e dell'uomo con storia e monumenti immaginati per un'archeologia senza tempo. Serafini riporterà a Sutri una fantastica "Altalena etrusca". Così si inaugura il nuovo museo, nel palazzo ripristinato e ampliato agli inizi del secolo scorso da un vescovo illuminato, e oggi di nuovo restaurato e restituito al pubblico godimento, in una perfetta armonia fra Regione, Curia, e Amministrazione comunale. Con il sostegno e il patrocinio della presidenza del Consiglio dei ministri, dei ministeri dell'Interno, dell'Economia, dello Sviluppo Economico, dell'Istruzione, dell'Ambiente, dei Beni culturali, e della Fondazione Terzo Pilastro.

Per informazioni è consultabile il sito di Palazzo Doebbing all’indirizzo museopalazzodoebbing.it e la pagina Facebook “Museo di Palazzo Doebbing”.

L' inizio di una storia nuova per Sutri.

 

Felice Casini vicesindaco di Sutri