Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Superabile al Museo di Palazzo Doebbing: ospiti Lorenzo Costantini e Chiara Bordi

In Provincia
Font

SUTRI – "SuperAbile" sbarca al Museo di Palazzo Doebbing, da un'idea dell'assessore alla pubblica istruzione, Giulia Cacchiarelli.

Pin It

Il progetto, nato a Bassano Romano, ideato e fondato dal consigliere comunale Alfredo Boldorini, con il prezioso supporto di Fortunata Scarponi e Alessandra Mosci (presidente dell’associazione Etruschi di tiro con l’arco, con una sede operativa, tra l’altro, in città) e che vede protagonisti tre ragazzi viterbesi amputati (Lorenzo Costantini, Chiara Bordi e Marzia Viola), ai quali, di recente, si è aggiunta la modella pisana Chantal Pistelli McClelland (affetta da aplasia dalla nascita, referente del progetto a Pisa), farà tappa anche nell’Antichissima Città di Sutri.

Ad accogliere l’associazione, rappresentata da Chiara Bordi e Lorenzo Costantini, nella splendida location del museo di Palazzo Doebbing, oltre ai consiglieri comunali, ci sarà anche il sindaco Vittorio Sgarbi che, non solo si è detto entusiasta dell’iniziativa ma ha assicurato la sua presenza per giovedì 22 novembre dalle ore 15:30 nell’aula conferenze del museo di Piazza del Duomo 1.

Terminate quelle del “G. Gradoli” di Montalto di Castro e quella recentissima del “Canonica” di Vetralla, la tappa nell’Antichissima Città di Sutri rappresenta la venticinquesima uscita del progetto che, a oggi, ha coinvolto 3400 studenti, percorso, compresa la trasferta di Pisa, 2100 chilometri ed ottenuto 40 patrocini di istituzioni pubbliche, scolastiche, università ed enti sportivi.

L'amministrazione comunale invita la cittadinanza a partecipare calorosamente all'iniziativa.