Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Si alza il sipario del Teatro don Paolo Stefani: la soddisfazione del sindaco Stelliferi

In Provincia
Font

CAPRAROLA - Si è alzato il sipario sul Teatro comunale don Paolo Stefani, l'ex Cinema Italia chiuso dagli anni 70 ed oggi tornato a splendere con un investimento di un milione e mezzo di euro finanziati dalla Regione. La prima sabato sera, con l'accoppiata "cioccolatosa" Paolo Triestino e Giovanni Baglioni (leggi qui la recensione).

Pin It

A fare gli onori di casa, ovviamente, il sindaco Eugenio Stelliferi, che prima dello spettacolo ha dato il benvenuto ai presenti: "Con grande soddisfazione apriamo questa stagione teatrale e musicale, siamo alla prima e questa serata servirà anche per assestare il tutto. La stagione ha spettacoli diversi, proposti in orari e giorni diversi. Un test vero e proprio, un esperimento per raddrizzare il tiro e scegliere il meglio per il futuro. Ringrazio chi ci ha proposto gli spettacoli in cartellone, che proseguiranno fino ad aprile, a cui si aggiungono molti appuntamenti anche gratuiti e in altri luoghi del paese. Vogliamo che ci sia il piacere di venire a teatro, per questo dal prossimo anno speriamo di poter incaricare un direttore artistico o una produzione che segua tutte le attività. Questo teatro deve diventare spazio di incontro e aggregazione, e ricordo che qui abbiamo ben tre compagnie, la Liuzzi, Li focò e Quelli del martedì, e un'infinità di artisti nella musica che danno lustro al nome di Caprarola in giro per il mondo. Infine ricordo che la struttura sarà conclusa a breve con i 5 appartamenti di inclusione sociale".

E' solo l'inizio di un viaggio che potrà coinvolgere ad ogni serata ben 200 spettatori, accolti in un luogo restaurato alla perfezione e riportato alla fruibilità della cittadinanza e di tutti gli appassionati di teatro della Tuscia.

I prossimi appuntamenti, almeno per quanto riguarda dicembre saranno: sabato 7 alle 21 "Comedy Show", con Giorgio Donati e Jacob Olesen e sabato 28, sempre alle 21, "Spettacolo di magia e illusionismo" con il campione italiano Maxim l'illusionista; nella chiesa di Santa Teresa, sabato 14 alle 21 Concerto Gospel con Darnell Moore & the Gurley, e domenica 22 alle 17 "In hymnis et canticis" della corale polifonica di Caprarola, diretta dal maestro Cristina Morelli. Concerto di Natale il 26 dicembre alle 17, presso le scuderie di Palazzo Farnese, con la Banda Mascagna di Caprarola diretta dal maestro Paolo Stefani. Questi ultimi appuntamenti sono ad ingresso gratuito, per il teatro è possibile rivolgersi al palazzo della Cultura o con la prevendita online ciaotickets.com, che alcuni esercenti stanno inserendo tra i servizi offerti.

Teresa Pierini