Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Valorizzazione dimore e giardini storici: la Regione finanzia sei progetti nella Tuscia

In Provincia
Font

VITERBO - La Regione Lazio finanzia per 850 mila euro la valorizzazione di venti dimore e giardini storici del territorio.

Pin It

Con questo avviso, i proprietari o gestori dei beni già accreditati nella Rete potranno ottenere contributi fino a 50 mila euro nella misura del 50% delle spese ammissibili per i soggetti privati, del 70% per i soggetti pubblici e del 100% nel caso di piccoli comuni entro i 15 mila abitanti, o per i comuni in stato di dissesto finanziario dichiarato.

Tra le spese finanziabili, quelle per esecuzione di lavori, ma anche per la  progettazione o l'acquisto di attrezzature, allestimenti e arredi. Ammesse anche, per il 5% dei costi complessivi, le spese relative alla promozione e comunicazione del bene e del territorio di riferimento.

Nella provincia di Viterbo sono stati finanziati sei luoghi storici, in altrettanti comuni, tra cui il capoluogo.

Questo il dettaglio dei progetti ammessi:

﹣Giardini del Complesso della Rocca dei Papi (Montefiascone) - Riqualificazione e valorizzazione dell'area del giardino all'italiana-parco della Rocca dei Papi. Efficientamento dei corpi illuminanti, interventi di piantumazione, segnaletica informativa accessibile.

﹣Antica città di Castro (Ischia di Castro) - Recupero e revisione dei percorsi di visita all'area dell'antica Città di Castro, messa in sicurezza, miglioramento dell'accessibilità. Allacciamento elettrico della struttura di servizio. Prosieguo di precedenti interventi.

﹣Villa Comunale / Prato Giardino (Viterbo) - Progetto di restauro e risanamento delle mura perimetrali della villa comunale del Prato Giardino, attualmente in parte transennate, per una fruizione in sicurezza dell'area verde e degli accessi.

﹣Palazzo Chigi Albani (Soriano nel Cimino) - Recupero dell'area dell'antico giardino all'italiana, posto nella terrazza superiore del grande complesso chigiano, nella zona della piscina quadrilobata. Si tratta del prosieguo di un precedente intervento.

﹣Palazzo Guido Ascanio Sforza (Proceno) - Intervento di efficientamento energetico di infissi esterni e lucernari del palazzo cinquecentesco.

﹣Castello di Giulia Farnese (Carbognano) - Intervento di messa in sicurezza delle volte e dei soffitti decorati in due sale cinquecentesche gravemente danneggiate nel piano nobile.