Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Agrifish a Tarquinia Lido: dal 22 al 25 aprile chef stellati, show cooking e degustazioni

In Provincia
Font

TARQUINIA - Un weekend lungo e ricco di stimoli – gastronomici, enologici e non solo – per confermare Tarquinia come punto di riferimento in tema di sensibilità del gusto e valorizzazione di tipicità e biodiversità.

Pin It

Dopo l’esperienza invernale con Buttiamoci a Pesce, dal 22 al 25 aprile sulle coste tirreniche della città etrusca arriva ora “Agrifish”, evento organizzato dal Comune di Tarquinia, con la direzione artistica di Carlo Zucchetti, l’Enogastronomo col Cappello, grazie al contributo del FLAG GAC LAZIO NORD, nell’ambito del Programma Operativo FEAMP 2014/2020, con la collaborazione di VivaTarquinia, Slow Food Costa della Maremma Laziale e con la partecipazione degli studenti dell'Istituto Alberghiero di Civitavecchia.

E se questo inverno il fulcro di show cooking, degustazioni e incontri era stato l’igloo nel cuore del centro storico, per questa idea primaverile tutto si sposta a Tarquinia Lido, nello speciale padiglione di viale dei Tritoni pronto ad accogliere chef stellati e tanti momenti di interesse e convivialità.

A breve saranno disponibili tutti i dettagli del programma, intanto brillano tra gli appuntamenti previsti i due show cooking stellati: sabato 22 aprile sarà a Tarquinia Lido chef Cristoforo Trapani, mentre domenica 23 aprile sarà la volta di chef Danilo Ciavattini, entrambi una Stella Michelin.

Non mancheranno laboratori, tavole rotonde, degustazioni e appuntamenti per i bambini: un programma tutto incentrato sui grandi pilastri della filosofia dell’evento: la sensibilizzazione al riuso, la consapevolezza della biodiversità del nostro mare e dell’importanza del consumo di prodotti freschi e locali, mirando al miglioramento della conoscenza dei prodotti locali presso la popolazione residente cui si ispira il Programma Operativo FEAMP 2014/2020. Il tutto, sintetizzato da una curiosa sorpresa: dei veri e propri pesci mangia plastica!

L’inaugurazione di Agrifish – bagnata con un brindisi di bollicine prettamente locali, grazie allo spumante della Tenuta Sant’Isidoro – è in programma sabato 22 aprile, alle 18 e 30, presso la struttura di viale dei Tritoni, a Tarquinia Lido. A seguire la già citata dimostrazione tra i fornelli di chef Trapani, in abbinamento ai vini Podere Giulio.