Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

La Croce Rossa Italiana di Bagnoregio e Lubriano non rinuncia al sogno: acquistare una nuova ambulanza

In Provincia
Font

BAGNOREGIO - Tempo di bilanci per il comitato CRI di Bagnoregio e Lubriano che dopo il presepe vivente presenta ai cittadini il resoconto degli incassi, decidendo di puntare comunque all'ambizioso obiettivo della nuova ambulanza, nonostante gli incassi del periodo dell'Epifania sia stati penalizzati dal maltempo.

Pin It

Questa la lettera pubblicata dal comitato: "La Croce Rossa Italiana di Bagnoregio e Lubriano, incaricata di organizzare il Presepe Vivente a Civita di Bagnoregio edizione 2023/2024, ringrazia l'Amministrazione comunale e Casa Civita per la fiducia riposta, le Forze dell'Ordine
e la Polizia Locale per il supporto indispensabile a mantenere l'ordine pubblico durante tutte le date della manifestazione, i Parroci di Civita e Bagnoregio, i dipendenti comunali interni ed esterni, gli abitanti e la Confraternita di Civita, la Pro-Loco di Bagnoregio, il Museo Geologico delle Frane, i titolari delle attività del borgo che hanno collaborato mettendo a disposizione i locali senza i quali sarebbe
stato impossibile realizzare il Presepe vivente, ed infine si ringraziano tutti i figuranti che hanno partecipato con serietà e dedizione sacrificando il loro tempo libero che in questi giorni particolari di festa avrebbero potuto dedicare agli affetti famigliari.

Un elogio speciale va ai Volontari ed ai tanti amici che si sono impegnati per la buona riuscita di questa manifestazione, quest'anno un po' sfortunata per la pioggia dei giorni 6 e 7 gennaio. Il nostro obiettivo, particolarmente impegnativo, è quello di acquistare una nuova autoambulanza, non siamo ancora riusciti a raggiungere la cifra necessaria all'acquisto ma non siamo molto lontani.

Per questo motivo faremo seguire i ringraziamenti dalla stessa lettera che abbiamo recapitato circa un mese fa in tutte le case e nelle parrocchie di Bagnoregio e Lubriano, sperando che chi non l'ha ancora fatto, potrà dare il suo piccolo contributo indispensabile per raggiungere la somma necessaria all'acquisto del mezzo di primo soccorso e trasporto infermi.

Come è consuetudine hiudiamo ringraziando l'ideatore e primo realizzatore Alberto Macchioni in qualche modo sempre presente in ogni rappresentazione del Presepe Vivente di Civita di Bagnoregio".

Non manca molto ma ogni aiuto è utile, per questo, sempre il comitato ha illustrato le motivazioni che hanno spinto i volontari al nuovo acquisto, chiudendo la seconda parte di lettera con l'iban, che può essere utilizzato da chiunque voglia dare una mano, privati o aziende.

"La Croce Rossa Italiana, Comitato di Bagnoregio e Lubriano, si è prefissa un obiettivo molto ambizioso: rinnovare l'Autoambulanza al servizio della popolazione. Come è noto, operiamo in ambito sociosanitario, quattro Volontari al giorno, con l'ausilio dei nostri mezzi, sono al servizio della popolazione 24 ore su 24, oltre 600 servizi all'anno, con una media di più di un servizio al giorno e oltre 40.000 km percorsi in un anno, forniamo presidi sanitari a chi ne è sprovvisto, abbiamo attivato uno sportello sociale per soccorrere e sostenere le
persone più fragili, tutti i fine settimana a Civita e per ogni manifestazione di interesse pubblico forniamo il Primo soccorso con personale formato e qualificato, accompagniamo sul ponte per Civita, su prenotazione, tutti i disabili che ne fanno richiesta, sono oltre 500 all'anno, collaboriamo concretamente con tutte le Associazioni del paese.

Un impegno fortissimo e costante da oltre 27 anni. Per questi motivi sentiamo l'esigenza di migliorarci ed è nostra intenzione mettere a
disposizione di tutti i concittadini di Bagnoregio e Lubriano un servizio il più possibile qualificato, efficiente e moderno.

La spesa è molto alta, ma è nostra ferma intenzione acquistare un mezzo completamente allestito e dotato di tutti i presidi necessari al trasporto infermi. Per raggiungere lo scopo abbiamo pensato di coinvolgere più persone possibile e per questo si è deciso di istituire un conto dedicato dove ognuno può versare il suo contributo con un semplice bonifico, certi che verrà utilizzato per l'acquisto della nuova Autoambulanza.

In accordo con i parroci sarà possibile donare il proprio contributo anche in busta chiusa presso una delle Chiese di Bagnoregio e Lubriano con la scritta Offerta per la nuova Autoambulanza CRI.

Non possiamo dimenticare l'amministrazione comunale e Casa Civita che da anni ci sostengono in ogni nostra richiesta. Siamo la Croce Rossa Italiana ed il nostro motto è "Un'Italia che aiuTa", per questa volta aiutateci ad aiutarvi. Grazie.

Questo è l'iban per i versamenti, che caldeggiamo volentieri anche tra i nostri lettori:

IBAN: IT83Y0893172870000030754162
Causale: Acquisto nuova Autoambulanza CRI