Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Carnevale civitonico: una festa per bambini, una mostra e il tradizionale rogo del Puccio

Sagre e Feste
Font

CIVITA CASTELLANA - Nonostante le restrizioni degli ultimi mesi, che hanno impedito di organizzare il concorso di gala, i gruppi che da sempre animano il carnevale manterranno viva la tradizione: in programma, infatti, nel pieno rispetto delle normative anti Covid-19, andranno in scena una serie di eventi per celebrare la ricorrenza.

Pin It

“Insieme al Comune, i gruppi hanno organizzato diverse iniziative che possano far vivere l’atmosfera del carnevale civitonico - commenta l’assessore allo spettacolo Simonetta Coletta -, per la gioia dei più piccini ma anche degli adulti. Il 24 febbraio, giovedi grasso, grazie all’associazione Vivi Civita, alle 15 verrà organizzato in piazza Matteotti il carnevale dei bambini che prevede la seconda edizione di Miss e Mister Carnevale. Nel tardo pomeriggio poi, alle 18, presso la sala della Curia, alla presenza dei rappresentanti dei gruppi, verrà proiettato in anteprima il film sul carnevale civitonico. Sabato 26 febbraio invece, presso il centro Marcantoni verrà inaugurata la mostra delle maschere storiche, con l’esposizione di più di settanta meravigliosi abiti folkloristici che negli anni hanno animato e colorato le sfilate per le vie della città, rendendo la nostra tradizione nota a livello nazionale”.

L’intrattenimento musicale sarà a cura del gruppo “Tricchebballacche”.

Gran finale per martedì grasso. “Il primo marzo ci sarà la conclusione della festa, con la diretta streaming sul canale social istituzionale del Comune – conclude l’assessore Coletta - e con l’accompagnamento musicale della storica banda La Rustica che si esibirà nel pomeriggio presso il centro commerciale Marcantoni. A seguire, in piazza Matteotti come da tradizione ci sarà il classico rogo del Puccio re del carnevale, a celebrare il sigillo conclusivo delle festività carnevalesche. Molto simpatico anche il contest social sul Puccio più bello della storia del carnevale che ha visto trionfare il Puccio giostra creato nel 2021 dal cantiere I Forchettoni”.