Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Giulivi (Lega) fa il bagno di supporters in piazza e dedica la serata a Pietro Mencarini

Viterbo
Font

TARQUINIA – Più che la chiusura di una campagna elettorare sembra una festa: per Giulivi sindaco sono in centinaia in piazza (tra mille e duemila per lo staff), accomodati sulle panche a condividere una cena offerta dal candidato.

Pin It

A fare compagnia la musica, una quantità infinita di palloncini giallo blu e tovaglie azzurre ai tavoli. In piazza tutti i candidati delle tre liste, tanti ad aiutare a servire e sparecchiare, tutti con maglia d'ordinanza dedicata a Giulivi. Premio amarcord al nipote del candidato, che vanta una maglia speciale “Nonno sindaco”.

Tre gli interventi, partendo dal candidato Giulivi: “Grazie a tutti per questa vostra presenza, non a caso abbiamo scelto la piazza sotto al Comune, il luogo dove tra pochi giorni saliremo. Voglio mandare un messaggio caloroso a Pietro (Mencarini, il sindaco uscente, ndr), tutto questo oggi lo dedico a lui che sta facendo la sua battaglia. E non sottovalutiamo le Europee, sono fondamentali per far sentire la nostra voce”.

Il senatore Fusco incita: “E' bellissimo vedervi qui e sono certo che lunedì vinceremo, solo quattro mesi fa non sembrava possibile riunire tanta gente insieme sotto il simbolo della Lega”.

In chiusura il sottosegretario Durigon: “Ho fatto un tour elettorale incredibile ma ci tenevo ad essere qui stasera. Sono certo che Giulivi vincerà e sarà un sindaco competente. Io e Fusco siamo qui e garantiamo per lui, siamo vicini ad un'epocale svolta che porterà l'Europa ad essere solidale, dopo tanti anni in cui è stata distante. Ricordiamo che va conclusa la filiera: dall'alto del Parlamento Europeo fino ai Comuni, e qui a Tarquinia ci sarà Giulivi. Basta con chi prende in giro, perché a chi dice di voler continuare a contare, dico che non hanno contato mai nulla. Arrivando al governo, il nostro è un matrimonio d'interesse e questa è l'occasione per dimostrare che siamo diversi dai 5 stelle, facciamolo domenica con il voto. Da qui parte anche la sfida prossima: riconquistare la Regione”.

Giulivi dà appuntamento in piazza lunedì pomeriggio e segue un piccolo fuori programma: parte un video con tutti gli incontri di questi due mesi di campagna elettorale, con i protagonisti, i ministri e sottosegretari arrivati a supporto di Sandro Giulivi, primo fra tutti, ovviamente, il ministro dell'interno Matteo Salvini. “Con te partirò” è la colonna sonora scelta per presentare un viaggio che tutti i sostenitori di Giulivi si augurano parta lunedì pomeriggio, seguita da Vasco e il suo “Mondo migliore”.

Musica che deve aver ispirato, seguita da un curioso e pittoresco karaoke, che avvia Giulivi con Guccini, seguito da Durigon e “I migliori anni della nostra vita” di Renato Zero.

Teresa Pierini