Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Viterbo alza la testa: uniti per essere comunità

News
Font

VITERBO - Il Consiglio Comunale, la Giunta, il Sodalizio Facchini di Santa Rosa e le istituzioni cittadine tutte rispondono in maniera ferma e chiamano la cittadinanza a raccolta lunedì 6 maggio, alle ore 21.30, per una marcia silenziosa, che partirà da piazza del Plebiscito, passerà per via San Luca e si concluderà a Santa Rosa, dove sarà aperto il Santuario.

Pin It

“Viterbo alza la testa: uniti per essere comunità”, questo il messaggio che con un’unica voce l’intera città lancia a se stessa e all’Italia che in questi giorni ci ha osservato dai TG. La città di Viterbo reagisce: ogni cittadino e cittadina ha l’occasione di scendere in piazza e farsi parte attiva di un processo di partecipazione e consapevolezza collettiva che sia alla base di azioni concrete, piccole e grandi, che ognuno di noi può realizzare, con il supporto o su diretta iniziativa delle istituzioni.

I dettagli della marcia:
Appuntamento ore 21.30, piazza del Plebiscito.
Percorso: piazza del Plebiscito - via Roma - Corso Italia - via della Sapienza - via San Luca - via Matteotti – Santuario di Santa Rosa.
Di fronte al sagrato del Santuario, ogni partecipante potrà accendere una luce da poggiare a terra a comporre la scritta “Viterbo”.
Vi aspettiamo numerosi.

- I gruppi consiliari del Comune di Viterbo: Forza Italia - Fratelli d’Italia - Lega Fondazione - Viterbo Venti Venti - Impegno Comune - Viterbo dei Cittadini - Partito Democratico - Movimento Cinque Stelle

 

- Il Sodalizio Facchini di Santa Rosa