Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Marco Zoppi & Rolanda tornano in scena entrando in casa degli spettatori

Visto per voi
Font

VITERBO - Sbirciare nel backstage del mondo magico e della bubble art: è questa la scommessa di due artisti "dimenticati" in camerino da un anno. Marco Zoppi & Rolanda hanno così portato il pubblico dentro lo spettacolo direttamente dal proprio divano.

Pin It

La prima questo pomeriggio, e una nuova occasione domani, domenica 21 febbraio, alle 18.00, per assistere a "Bubbles, The Backstage", uno spettacolo piacevole, che colma l'assenza di poltrone e teatri ormai quasi cronica.

Tante le famiglie che hanno risposto all'appello, acquistando un biglietto che valeva per tutta casa, collegate per un momento di divertimento speciale ed interattivo. Telecamere puntate in salotto, e microfono acceso a richiesta per entrare nel camerino magico e giocare con Marco.

Non manca l'emozione, anche per il protagonista, che non nasconde la gioia di trovarsi di nuovo davanti ad un pubblico dopo un anno di fermo: "I primi esseri umani con cui parlo dopo mesi" ironizza Zoppi.

L'occasione diventa perfetta per un racconto unico, fatto da chi vive tra le bolle, svelando qualche curiosità allo speciale pubblico web.

BubblesSpett3

C'è tempo anche per condividere i giochi, parlando con alcuni spettatori, diventati così protagonisti loro stessi.

Tra i numeri magici di Rolanda e la bubble art di Marco passa velocissima un'ora, che rende diverso un sabato in cui ancora la cultura resta un lontano miraggio.

Quante persone si sono chieste di cosa sarà mai composta la miscela che rende così speciali le bolle dei maghi? Per soddisfare la curiosità arriva il premio: per affetto del pubblico che ha scelto di esserci, domani chi ha acquistato un biglietto riceverà la ricetta per fare le bolle di sapone in casa. Non resta che aspettare e controllare la mail.

BubblesSpett4

Saluti finali pieni di speranza, con le parole di Zoppi: "Siete voi che potete tirarci fuori da questo backstage, noi artisti possiamo lavorare quanto voglliamo qui dentro, ma se non ci siete voi, se non c'è la platea che dà vita ai sogni, tutto il nostro lavoro non ha senso, Non c'è essenza, non c'è arte senza pubblico".

E speriamo di riaverla presto l'arte in teatro, quando sarà possibile e nel modo più sicuro per tutti. Nel frattempo, per chi volesse far parte della Bubbles - Backstage, è possibile acquistare il biglietto "familiare" di domani, cliccando qui, attendere le istruzioni via mail e prepararsi ad entrare nella riunione zoom.

Teresa Pierini